Archivi del mese: giugno 2011

sera

il sole si spegne, colori che confondono, i rumori si diradano
nuvole di pensieri galoppano e agitano la mente
ciò che hai fatto, ciò che non sei riuscito a fare
quel che hai, quel che hai perso, per sempre
mille sfumature, poche per capire
solo, con te, volgi lo sguardo alla luna rossa e tonda
ancora domande, molte risposte, poche vincenti
forse angoscia, o forse nostalgia
un alito di vita che ti culla e ti accarezza
e l’occhiolino della luna ti porta via, in silenzio

Annunci

guardare indietro per andare avanti?

il passato ritorna, sempre…

In cima

Sono in cima,
accompagnato dalla nebbia
che salendo dalla vallata si disperde
lasciando che il paesaggio mi abbracci
e mi aggredisca con il suo silenzio feroce.
Una pungente brezza mi avvolge
e mi sussurra gli affetti più cari.
Sono leggero e volteggio con le mie emozioni e le mie certezze.
Il richiamo di un corvo mi dice che è l’ora del rientro….
I miei occhi, i miei pensieri, torneranno lassù.